Cornovaglia…mon amour!

26 gennaio 2016

Una mia grande amica mi ha chiesto di buttare giù un piano di attacco per il suo viaggio dei 25 anni di matrimonio e io, ovviamente, non potevo esimermi dallo scrivere di tutto e di più. La meta prescelta è la Cornovaglia, quel piccolo, e magico, lembo di terra che dall’Inghilterra sfocia nell’Atlantico. La contea della Cornovaglia proprio forse per il suo essere ancora così CONTEA racchiude in sè tutta la magia delle cose atlantiche battute dai venti impetuosi e dalle correnti marine. Un po’ come la sua gemella Irlanda e le coste settentrionali della Francia ha le caratteritiche proprie di un mondo dove, spesso, non è rado pensare: Ok, adesso svolto l’angolo e mi trovo di fronte una miriade di folletti vocianti. Sarà il vere imperituro, saranno i ruderi, saranno quelle case di mattoni con il tetto che sembra crollare da lì a pochi attimi? Chi lo sa. Ma la magia della Cornovaglia resta nel cuore dei viaggiatori di tutto il mondo.
Contrariamente a quello che è facilmente pensabile la Cornovaglia non è così piccola come si crede. Le attrattive turistiche si contano sulle dita di una mano, è vero, ma è altrettamento vero che ad ogni fermata ti trovi di fronte un paesino con degli angolini talmente pittoreschi da rimanere incantata per ore a guardarli. Non ci credete? Provare per credere. E se ancora avete dei dubbi non vi resta che piazzarvi davanti al televisore il pomeriggio e papparvi i mitici film tratti dai libri di Rosamund Pilcher. Bastano solo quelli per rimanerne incantati. Pronti per il viaggio? Si parte!!!

landsend

Fate viaggiare...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?      
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Go top